Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

Rugby Lendinara A.S.D.

STORIA

RUGBY LENDINARA A.S.D.

UN PO’ DI STORIA DELLA NOSTRA SOCIETA’

 

La Società Rugby Lendinara A.s.d. nasce nell’inverno 2008. La costituzione della società fu il risultato della volontà di un piccolo gruppo di ragazzi che si riunivano in un campetto per provare a giocare a rugby
I ragazzi, nel mese di gennaio 2009, aumentarono di numero ed erano vogliosi di giocare a rugby ma di essere allenati ed avere un’organizzazione. Allora recuperato l’allenatore, arrivato all’inizio solo per fare qualche fotografia, iniziò l’avventura rugbistica lendinarese.

Nel mese di aprile 2009, di comune accordo tra dirigenza e giocatori, organizzammo la prima amichevole che dopo gli ottanta minuti ci vide vincitori,facendo buone cose. A questa prima uscita ne seguirono altre tre che diedero come esito una vittoria e due sconfitte.

Dopo queste quattro uscite e dopo aver dimostrato che c’era una base per crescere, da parte del presidente Alberto Dal Martello nacque spontanea la domanda:”Che ne dite se ci iscriviamo al campionato di Serie C?”

La risposta, dopo lunghi sguardi, fu un secco e collettivo:”Perchè no!”

Fu allora, da quella sera seduti sulle panchine dello spogliatoio, prima di una doccia che si sperava essere calda, che ebbe inizio l’avventura del Rugby Lendinara dopo trent’anni di assenza.
Nella stagione 2009/2010 affrontammo il campionato con la voglia di giocare e di metterci alla prova ogni domenica. E così è stato. Ci presentammo carichi e in campo davamo il 100% anche se in certe occasioni prendevamo delle batoste oppure non eravamo nel numero sufficiente per chiedere la sostituzione…ed erano quelle le occasioni in cui si iniziava la partita con il nervoso di essere in pochi e quando si finiva la gioia di aver combattuto per tutti gli ottanta minuti ricevendo anche i complimenti degli avversari era enorme. Quella stagione fu tanto combattuta quanto divertente per lo spirito che ci caratterizzava e con cui l’avevamo affrontata.
L’annata successiva (2010/2011) ci furono dei miglioramenti a partire dai nuovi elementi che si aggiunsero al gruppo che ne uscì rinforzato. All’allenatore del primo anno, Stefano Barbierato, se ne aggiunse un secondo, Mirko Zamana, che si divertiva anche a giocare. E’ stata una stagione forse più dura della prima perchè eravamo consci del fatto di poter fare un buon risultato e giocarcela con tutte le squadre del girone. I risultati infatti arrivarono…le vittorie furono 8 (anche con squadre di alta classifica) contro l’unica del primo anno! Il rugby giocato fu migliore, più organizzato ed eravamo più sicuri delle nostre capacità e possibilità. Ma…c’è sempre un ma! Sul finire di campionato, purtroppo, ci siamo “seduti” perdendo un po’ della grinta e della voglia che ci aveva accompagnato fino ad essere, dopo un mese e mezzo dall’inizio del campionato, al secondo posto in classifica.
La stagione 2011/2012 è alle porte e la società si sta muovendo per organizzare la squadra e non solo. Anche in questa pausa sono arrivati dei ragazzi nuovi che vanno a rinforzare alcuni ruoli. In questa stagione il Rugby Lendinara vuole confermare e migliorare il risultato dello scorso anno e perchè no……PUNTARE IN ALTO!!!
 

.Da quest’anno il 2012, , abbiamo voluto dare al movimento una svolta,avere il settore GIOVANILE  . Rugby Lendinara, con questo  progetto si  propone alla cittadinanza di Lendinara e dei paesi limitrofi, non solo come recettore sportivo, ma soprattutto come il rugby è ( un valore aggiunto ) alle attività ricreativo-culturali .Infatti, l’obiettivo è di offrire uno strumento di pedagogia sociale particolarmente efficace per stimolare l’integrazione, la socializzazione, la cooperazionee consentendo a tutti di contribuire con le loro capacità al raggiungimento  di un obiettivo comune.Il Rugby sviluppa competenze sociali come il lavoro di gruppo, e di  solidarietà.Favorendo sul piano psicologico positive qualità morali come la lealtà, il rispetto per gli altri e la disponibilità ad assumersi responsabilità.Gli aspetti peculiari dell’utilizzo educativo di questo sport sono: Incremento dell’autodisciplina, che avviene attraverso il controllo dell’aggressività canalizzata verso una meta prefissata, tramite norme che regolano il contatto fisico e impediscono il causare danni ai partecipanti al gioco; lo sviluppo del senso di aggregazioneattraverso relazioni positive e il rinforzo della propria identità sociale e culturale, grazie al reciproco rispetto che si forma tra i partecipanti al gioco.Con questi concetti e  regole per il biennio 2012/13 e 2013/14, la società Rugby Lendinara con le Junior, desidera  partecipare ai momenti organizzati dalla Federazione Italiana Rugby quali tornei sportivi in fasi provinciali, regionali e nazionali. Con le Under  6 - 8 - 10 - 12 Il tutto seguito scrupolosamente   da tecnici specializzati FIR che utilizzeranno metodi  collaudati.Ovviamente  con  questi  obiettivi si desidera creare un'opportunita agonistico sportiva per i ragazzi in  tutto il nostro territorio, ed i comuni limitrofi,ma desideriamo presentare  i concetti educativi del rugby anche all'interno degli istituti scolastici primari e secondari  e divulgare il concetto educativo dello sport.

Nella stagione 2014-2015 una brutta sorpresa coglie alla sprovvista  i dirigenti la Societa  di Lendinara , dopo promesse   dall'amministrazione  durate 7 ANNI , cioe avere un campo destinato alla crescita e allo sviluppo  della nostra Societa ,  poco prima dell'nizio della preparazione , 2014 -2015 in  una comunicazione ufficiale da parte dell'amministrazione di Lendinara, ci conferma  che il campo a noi destinato è stato assegnato senza nessun criterio o regolamento d'assegnazione impianti,  a squadre di  calcio amatoriali, un po quello che sta accadendo a molte Societa di rugby in italia.  
Una brutta notizia da digerire specie se si considera che si è  a ridosso della nuova stagione.


Stagione 2015/2016 anche per quest'annata , sara difficile , oltre al danno la beffa,  di nuovo senza campo,  non si sa dove si svolgeranno le gare interne. Nonostante i dialoghi con amministrazione Lendinarese e un progetto di costruzione campo  in corso a noi dedicato, deliberato in data aprile 2015,  non si vedono movimenti o cantieri  in allestimento nell'area prefissata alla costruzione del campo, al tempo l'assessore allo sport dava per terminati i lavori  per giugno 2015,   dopo un anno di quarentena in esilio da parte della nostra societa. Di certo  oggi, a Lendinara, si sa  e che gli spazi dedicati allo sport all'aperto sono stati completamente lasciati al calcio.

 

 

Risultati espressi dal momento della fondazione

 
 
  • 2008 anno Fondazione Societa
  • 2009/2010 Partecipazione Campionato serie C CIV  8 classificata
  • 2010/2011 Partecipazione Campionato serie C CIV  6 classificata - progetto  attivita minirugby
  • 2011/2012 Partecipazione Campionato  serie C CIV 2 classificata -  attivita minirugby
  • 2012/2013 Partecipazione Campionato serie C CIV  6 classificata - attivita minirugby
  • 2013/2014 Partecipazione Campionato serie C CIV  10 classificata - attivita miirugby  inizio collaborazione con Stanghella
  • 2014/2015 Partecipazione Campionato serie C CIV  campo neutro di BADIA POLESINE  per mancanza spazi sportivi interni  e destinati a altre attività 10 classificata, e inizio progetto pilota nelle scuole  settore junior
  • 2015 2016 Partecipazione Campionato serie C CIV   IN CAMPO NEUTRO  per mancanza spazi sportivi interni   e   FORZATAMENTE destinati a altre attività SPORTIVE. 8 classificata, Costituzione ENTE SCOLASTICO  Sant'Urbano 
  • 2015/2016  richiesta di collaborazione  DA RUGBY VILLADOSE 1976,  PER SOSTENERE E MANTENERE  COMPETITIVA LA SERIE B, e ritiro dal campionato della SERIE C RUGBY LENDINARA,  e  continuazione progetto junior   ENTE SCOLASTICO  Sant'Urbano. 
 

 
Giocatori e personaggi importanti a Lendinara



 
  1.  Andrea Bettarello
  2.  MIrko Zamana
  3.  Vittorio Buratto
  4.  Polla Roux
  5.  Joe McDonnell
  6. Marzio Innocenti
  7.  
  8.  
  9.  
  10.  
  11.  

  12.  
 















 
 

 

I NOSTRI SPONSOR